La de-radicalizzazione in Spagna: il caso dell’ETA

Condurre delle analisi su un fenomeno storico, qualsiasi esso sia, a pochi mesi o anni di distanza dalla sua fine è sia pericoloso che limitante. Pericoloso, in quanto le fonti risultano essere scarse e di parte, portando quindi all’interno delle analisi una faziosità che rischia di compromettere anche le migliori ricerche. Limitante, perché il distacco temporale non è sufficientemente ampio per proporre una visione complessiva del fenomeno in questione, tralasciando involontariamente anche delle notizie che potranno essere utili per delle future digressioni. Nonostante ciò, diventa fondamentale analizzare il caso della dissoluzione del gruppo terroristico basco ETA (Euskadi Ta Askatasuna)[1] ufficializzato nel Maggio 2018.

[1] “Paese Basco e Libertà” nella lingua basca.

Per scaricare il paper Registrati o effettua il Login (la registrazione è gratuita)

Registrazione
 

2018-10-09T11:17:53+00:00ottobre 5th, 2018|Difesa e Sicurezza, Pubblicazioni|