L’emergenza migratoria che ha colpito l’Italia con l’arrivo di circa 630 mila migranti tra il 2014 e il 2018 ha posto in primo piano i problemi del controllo delle frontiere europee e delle politiche di asilo. Ciò si è manifestato con un nuovo attivismo operativo da parte dell’Unione Europea, tramite l’Agenzia Frontex, che nel corso degli anni ha assunto sempre più autonomia e potere di iniziativa. La missione Themis nel Mediterraneo iniziata il 1° febbraio rappresenta l’ultimo tassello di questo percorso.

L’Unione Europea si è dotata nel tempo di strumenti giuridici e convenzioni che hanno plasmato le basi legali che disciplinano le quattro libertà fondamentali dell’Unione, ossia la libera circolazione delle persone, delle merci, dei servizi e dei capitali, che sono le colonne portanti che reggono la stessa struttura ed esistenza dell’UE.

[…]

Per scaricare il paper Registrati o effettua il Login (la registrazione è gratuita)

Registrazione