Occhionero e la minaccia cyber in Italia

Si riaccendono i riflettori sul tema della cyber security in Italia a seguito della vicenda che vede come protagonisti Giulio e Francesca Maria Occhionero.

I due, fratello e sorella, noti negli ambienti finanziari della capitale, sono stati arrestati dalla Polizia Postale con l’accusa di intercettazione illecita di comunicazioni informatiche o telematiche, procacciamento di notizie concernenti la sicurezza dello Stato e accesso abusivo a sistema informatico aggravato.

L’inchiesta ha preso il nome “Eye Piramid” in riferimento al nome del malware usato dai due che in 5 anni, dal 2011 all’agosto 2016, ha attaccato quasi 20.000 account di posta elettronica riuscendo ad ottenere 1.793 credenziali per l’accesso a messaggi personali, cronologia di internet e documenti, così da esfiltrare importanti dati personali a soggetti ben precisi.

Per scaricare il paper Registrati o effettua il Login (la registrazione è gratuita)

Registrazione
 

2017-04-10T12:05:22+00:00marzo 14th, 2017|Inteligence, News, Pubblicazioni|